Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy

Centro Equilibrium

Accedi Registrati

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name
Username
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *

Iscriviti alla nostra Newsletter!

Non categorizzato

Non categorizzato (25)

Cos'è l'Ayurveda

  • Martedì, 25 Ottobre 2016 11:33
  • Scritto da

 

Nel Sushruta Samhita, uno dei testi Ayurvedici più antichi, troviamo la seguente citazione:

La “scienza della vita”, Ayurveda, è eterna e dona merito, prestigio, felicità, longevità, possibilità di vivere privi di malattie ed infine offre all'essere umano l’accesso al cielo Divino (Dio).

L’Ayurveda è un sistema complesso di medicina che ha avuto origine in India oltre 5000 anni fa. La parola Ayurveda è composta da due parole "Ayus" + "Veda", "Ayus" significa Vita e "Veda" sapienza, testo oppure scienza. Si tratta quindi della "Scienza della Vita". Rappresenta un tesoro teorico e pratico inestimabile che ci aiuta a trovare i modi più adatti per migliorare la nostra vita . Il sistema tradizionale della medicina Ayurvedica è stato praticato per migliaia di anni in India, e viene praticato tutt'ora.

L'Ayurveda rappresenta il sistema tradizionale di cura più antico al mondo, un sistema basato anche sullo stile di vita con l'obbiettivo di mantenere uno stato di salute. Negli anni, ha funzionato come una base teorica e pratica sulla quale si sono sviluppate le altre scienze mediche “alternative”, ma anche la medicina moderna (allopatica).

Quindi, l'Ayurveda, deve essere considerata una medicina Tradizionale e non alternativa. La più tradizionale della storia dell'umanità.

Oggi, l'Ayurveda rappresenta il più ampio sistema di cura, nel senso che tiene in considerazione tutti i fattori legati all'individuo, al suo stato fisiologico e psichico, l'ambiente in cui vive, i rapporti con la famiglia con la società ecc.

Il mondo intero ha cominciato a dare importanza all'Ayurveda grazie alla sua efficacia in ambito diagnostico e nella pratica terapeutica . Certi esperti contemporanei affermano che l'Ayurveda presto diventerà la più diffusa tra le scienze mediche a livello globale grazie alla sua applicabilità ed accessibilità.

Secondo l'Ayurveda, la salute di un individuo rappresenta uno stato di equilibrio ed armonia tra le diverse forze vitali che lo animano e tra il microcosmo al suo interno ed il macrocosmo dell'ambiente che lo circonda. Da migliaia di anni l’Ayurveda sostiene che un'armonia tra il microcosmo ed il macrocosmo rappresenta due dimensioni, una verticale ossia una dimensione evoluzionaria ed una orizzontale che rappresenta le interazioni relazionali. Lo stato di salute non è nient'altro che uno stato dinamico dell'essere umano. È un'espressione di equilibrio ed armonia che una persona vive e sperimenta in tutti i livelli della sua esistenza. L’Ayurveda ci aiuta a vivere in modo onesto nei confronti di noi stessi e del nostro corpo. Lo stato di salute a livello fisico e mentale offre chiarezza al nostro cammino in questa vita.

>>>Clicca qui per fissare una consulenza Ayurvedica

Ginnastica del pavimento pelvico

  • Giovedì, 30 Giugno 2016 22:43
  • Scritto da

GINNASTICA DEL PAVIMENTO PELVICO
il bacino felice con Virginia Conti

Il corso propone attraverso un approccio semplice e pratico basato sul metodo Body-Mind Centering® (anatomia esperienziale) la ginnastica del pavimento pelvico o perineo: scopriremo attraverso questa ginnastica semplice e non invasiva con l’aiuto del respiro e la mobilità delle ossa del bacino, dove questo fascio di muscoli è situato, la sua importante funzione di sostegno degli organi interni, perché e come è indispensabile mantenerlo tonico e flessibile.
Esercizi molto utili per potenziarlo o rilassarlo, adatti a tutte le età e che si possono poi praticare a casa nella quotidianità di tutti i giorni.

Questa ginnastica è consigliata:
-prima della gravidanza per avere un pavimento pelvico pronto a sostenere il peso del bambino
- durante la gravidanza per arrivare elastiche al parto riducendo la possibilità di episiotomia o lacerazioni al momento del parto
- dopo il parto, anche cesareo (consigliata due/tre mesi dopo) per riacquistare la tonicità persa delle fasce muscolari
- prima, durante e dopo la menopausa quando i tessuti perdono elasticità
- dopo interventi ginecologici
- a chi soffre di incontinenza
- a chi soffre di prolasso vescicale o dell’utero
- a chi ha dolori durante i rapporti, il ciclo o ha una sessualità insoddisfacente
- quando ci sono problemi alla schiena
- agli uomini prima o dopo un intervento alla prostata

 

i martedì

dalle ore 18:45 alle 19:45

presso il Centro Equilibrium, via Cavour 60h – Galleria Isolago - Lecco

per informazioni sulle lezioni e prenotazioni:
Virginia Conti
cell: 347.9250647
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web: www.facebook.com/virginiadanzamovimentoeterapia

Danza del ventre

  • Giovedì, 30 Giugno 2016 22:40
  • Scritto da

DANZA DEL VENTRE
la ri-scoperta della femminilità con Virginia Conti


- Le origini:

La danza del ventre, le cui origini si perdono nella notte dei tempi, nasce come una danza delle donne per le donne che si ricollega agli antichi culti religiosi legati alla Madre Terra che propiziavano e celebravano la fertilità nelle antiche società matriarcali della Mesopotamia.
Si narra venisse danzata in cerchio intorno alla partoriente dalle altre donne che partecipavano così simbolicamente alla messa alla luce del nascituro, o ancora, che fosse utilizzata durante le festività agricole per propiziare un buon raccolto.
La sua natura è quindi associata a una femminilità-fertilità e non vissuta esclusivamente come sensualità.
Diviene poi nel corso degli anni una danza praticata dalle sacerdotesse e dalle fedeli per entrare in contatto con la Dea Madre Ishtar simbolo di fertilità, amore e sensualità con gesti spontanei che imitano il ciclo della natura, gli animali, gli elementi naturali e i singoli momenti della vita come il parto.
Il ventre è il simbolo della fertilità e l’ombelico è il punto che ci collega alla dea Madre.
Si arriva così ai giorni nostri dove la danza dell’oriente -Raqs Sharqi in arabo- viene tradotta dagli occidentali Danza del Ventre per rappresentare lo stile orientale classico.


- Perché ballare la danza del ventre:

È la danza femminile per eccellenza, morbida, rotonda ed elegante che ogni donna con qualsiasi fisicità può praticare a qualsiasi età per riscoprirsi più bella.
Il corso aiuta a esprimere armoniosamente la propria femminilità e la propria energia creativa acquisendo una maggiore consapevolezza corporea attraverso lo studio della tecnica, di coreografie e della gestualità della danza con esercizi di stretching dinamico e potenziamento muscolare, finalizzati ad un corpo tonico, una migliore postura e un movimento più fluido.


- I benefici:

Scopriremo insieme lezione dopo lezione i molteplici benefici fisici e psichici di questa danza a partire dalla corretta postura che permette di sciogliere le tensioni e allungare la schiena, la giusta respirazione che abbinata ai dolci movimenti di bacino risulta un valido aiuto anche per le donne in gravidanza oltre a migliorare i dolori mestruali e intestinali.
E' così che su suggestivi ritmi dell'Egitto, della Turchia o del Libano, il corpo può diventare mezzo per disegnare e imitare le forme più svariate (cerchi, otto, onde, cammelli, serpenti,...) su cui si concentra, quasi in modo ipnotico, l'attenzione di chi le esegue, con il risultato che pensieri e preoccupazioni vengono abbandonati, almeno per un po’.

 

i martedì sera
dalle ore 20:00 alle 21:00 corso avanzato (almeno 3-4 anni di studio)
dalle ore 21.15 alle ore 22:15 corso principiante (da zero fino a 2 anni di studio)
presso il Centro Equilibrium, via Cavour 60h – Galleria Isolago - Lecco

per informazioni sulle lezioni e iscrizioni:
Virginia Conti
cell: 347.9250647
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
web: www.facebook.com/virginiadanzamovimentoeterapia

Virginia Conti

  • Lunedì, 27 Giugno 2016 13:21
  • Scritto da

Mi chiamo Virginia Conti, sono nata nel 1982 e all’età di 5 anni sono stata catturata dal magico mondo della danza che non ho più lasciato: 

inizio il mio percorso con lo studio della danza classica (metodi del Royal Ballet e del Teatro alla Scala) per poi avvicinarmi nel 2003 alla danza del ventre, all’inizio per semplice curiosità seguita poi da una forte passione. Frequento corsi di perfezionamento della mia insegnante Alice Nuar per tenermi sempre aggiornata dopo aver studiato con maestri di fama nazionale e internazionale. In contemporanea sto approfondendo lo studio della tecnica fusion che mi permette di avere una maggiore consapevolezza muscolare molto utile per la danza del ventre.

Ho studiato anche la tecnica tribal e ho frequentato un percorso di flamenco arabe: mi piace contaminare la danza del ventre per creare fusioni di stili diversi, lo trovo molto stimolante da proporre durante le mie lezioni e interessante a livello coreografico. Sono una ballerina della compagnia di danza Ametistea Fusion Company fondata da Alice Nuar nel 2011, ballo per manifestazioni locali e nazionali, per spettacoli teatrali e raccolte fondi benefiche.

Ho ballato presso il ristorante Yacout, uno dei migliori 20 ristoranti nel mondo, per il locale Imperator di Milano, per il ristorante egiziano el Tekkia, per lo stellato Pierino Penati e per molti altri ancora. Con le mie allieve organizzo spettacoli estivi nel lecchese. Ho partecipato a trasmissioni televisive locali e talent show, oltre che ai campionati nazionali organizzati dal Coni e dalla FIDS (federazione italiana di danza sportiva) conseguendo svariati titoli tra cui un argento regionale, un oro in coppia Italia e buone posizioni nei campionati Italiani.

Ho approfondito la mia passione per la danza anche in campo teorico all’università discutendo una tesi di lingue e letterature straniere sull’analisi della danza in un romanzo di D. H. Lawrence con una panoramica sui Ballets Russes del primo Novecento. Sono ora iscritta alla scuola specialistica di Artiterapie di Lecco, con formazione in DanzaMovimentoTerapia e mi sto accorgendo su me stessa di come il movimento, la danza e la consapevolezza corporea portino a dei risultati ottimali smuovendo emozioni, immagini e sensazioni apportando così benessere. La danza del ventre è anche tutto ciò:

una riscoperta della femminilità e della bellezza di essere donna. Mi occupo di dmt anche nell’ambito dell’infanzia: presso una scuola primaria e una scuola d’infanzia di Milano seguo progetti di danzamovimentoterapia e danza creativa per bambini per rafforzare attraverso la danza e il movimento la fiducia in sé, l’autostima e lo sviluppo motorio. Questo ricco percorso professionale mi ha portato ad approfondire il prendersi cura della persona: sono docente di ginnastica del pavimento pelvico, mi sono formata a Genova con Veronika Wiethaler e gli studi di Body Mind Centering (Anatomia Esperienziale). Il metodo da me proposto è educativo con un approccio semplice e pratico adatto a tutti, che permette attraverso una maggiore consapevolezza corporea di allenare il pavimento pelvico o perineo con esercizi semplici e mirati che si possono ripetere a casa nella quotidianità di tutti i giorni.

Info e contatti

Virginia Conti

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cell: 347.9250647

web: http://www.facebook.com/virginiadanzamovimentoeterapia

 

 

 

re-balancing

  • Lunedì, 08 Febbraio 2016 21:11
  • Scritto da

Massaggi - Lorenzo Levati

  • Domenica, 07 Febbraio 2016 23:26
  • Scritto da

 

MASSAGGI

Il massaggio è la più antica forma di terapia fisica, utilizzata nel tempo da differenti civiltà, per alleviare dolori e decontrarre la muscolatura allontanando la fatica.

Ne esistono infatti diversi tipi, con differenti finalità:

-Massaggio Wellness/Anti-Stress

Stimola i riflessi nervosi, migliora la circolazione sanguigna e linfatica, tonifica e rilassa i muscoli, rafforza la struttura delle ossa, ha un effetto rilassante sulla mente, migliora il sonno, regola l’appetito.

-Massaggio Sportivo

Aumenta la capacità di prestazione dell’atleta, riduce la probabilità di subire traumi durante l’attività sportiva, decontratturante post-allenamento, drenante dell’acido lattico, accelera la guarigione delle contratture muscolari.

-Massaggio Decontratturante

Per alleviare il dolore e tensioni legate alle contratture muscolari. L’obiettivo è quello di cercare di riportare il tono dei muscoli a un livello normale, trattando la contrattura con manovre specifiche come pressioni e sfregamenti. 

Lorenzo Levati 3383431359

 

 

 

Sei qui: Home Blogmenu Non categorizzato